volontariato e beni culturali

Dopo la nascita del Mab Marche, sancita nella giornata del 16 ottobre, si inizia, da parte delle dverse associazioni professionali, a pensare ad iniziative congiunte. Mentre noi Alp abbiamo lanciato il censimento nazionale degli archivisti – su cui torneremo – i colleghi dell’Aib Marche si occuperanno di analizzare il fenomento del volontariato e propongono di conivolgere anche archivisti e operatori museali.
Forse finalmente quando si parla di operatori dei beni culturali si potrebbe davvero iniziare a capire di chi si parla

Precedente Seminario Accesso Master FGCAD Successivo Le conseguenze archivistiche degli accorpamenti delle province

2 thoughts on “volontariato e beni culturali

  1. allegra paci il said:

    Intanto ringrazio l’associazione degli archivisti italiani per gli auguri a tutti noi e invito gli archivisticiedintorni ad andarsi a leggere il testo di commento su archivagando

  2. Pingback: Gli auguri dell’Associazione degli archivisti italiani | Archivagando

I commenti sono chiusi.