Coordinamento dei liberi professionisti ANAI

E’ ufficiale la nascita del coordinamento dei liberi professionisti ANAI.
Tutti i passaggi che hanno portato alla costituzione del coordinamento mi hanno visto spesso in polemica o, quanto meno, perplessa. Rilevo ad esempio che non vi è stata mai alcuna comunicazione diretta ai soci invitandoli a prendervi parte o, quantomeno, ad esprimersi nel merito: l’unica comunicazione pubblica è stata fatta – non in accordo con il direttivo – sulla pagina Facebook di un’altra associazione (!).
E’ evidente che non sono le premesse migliori per iniziare ad agire in maniera sistematica in un settore quale quello della libera professione che tende già, per la sua natura sfaccettata, a sottrarsi.
Sarà necessario che il coordinamento, almeno da qui in poi, cerchi e sfrutti tutti i possibili canali comunicativi per fornire ai soci alp quante più informazioni e strumenti possibili.
Sarà necessario da parte di tutti i soci alp dare il proprio contributo magari anche, come la sottoscritta, non rinunciando a chiedere trasparenza, comunicazione e scambio con la base.

qui il comunicato
http://www.ilmondodegliarchivi.org/index.php/attivita/item/477-i-liberi-professionisti-si-coordi<strong>nano

professione archivista

Informazioni su allegra paci

Membro del Consiglio di amministrazione e coordinatrice per gli interventi archivistici di Ebla, cooperativa romagnola. Ha assistito alla nascita di archivisticaedintorni , blog a cui collabora da sempre con il nome di Archiviata, fornendo i suoi contributi, in particolare, per tutti gli aspetti connessi alla professione e alla realtà archivistica di Marche ed Emilia Romagna.

Precedente archivi e natale Successivo uscito il DPCM con le regole tecniche sui documenti informatici