comunicare gli archivi: un bell’esempio da annotare

pecVi segnalo, per chi l’avesse perso, il bel post di Martina Mancinelli di lunedì 23 febbraio sul blog Appunti di Archivistica (noto anche come Archiviando) dal titolo La PEC: un prodotto made in Italy.

Lo segnalo per la precisione delle informazioni, per il taglio didattico e per la chiarezza, ma quello che mi ha colpito di più è la “infografica video”, http://youtu.be/Y3waHkSqAf4: un metodo comunicativo tecnicamente facile da realizzare ma che richiede una vera capacità comunicativa, anaegoica direbbe un amico colto.Insomma, ci si deve saper mettere dal punto di vista dei destinatari dei nostri complessi concetti e processi, di chi vogliamo che capisca, capacità sempre più rara.

Grazie, collega!

2 thoughts on “comunicare gli archivi: un bell’esempio da annotare

  1. ArchiPierlu il said:

    Beh, grazie dell’aggiornamento Mara! Siamo in ottima compagnia, allora!

  2. Mara Pecorari il said:

    Fantastico!!! Mi è piaciuto tutto tantissimo!!! Grazie della segnalazione!!! E complimenti a Martina Mancinelli!!!
    Un solo appunto…ho appreso proprio questa settimana che c’è un altro paese al mondo che utilizza la PEC: la Tanzania!!!